Servizio gratuito per le aziende

Scalo Milano – eventi all’outlet the ultimate experience

Daniele Rutigliano, Director of Tourism & Business Development di Scalo Milano, ci accompagna alla scoperta dell’innovativo outlet milanese a pochi minuti dal centro e con un avanzato Hub per eventi.

Cos’è Scalo Milano Outlet & More

Scalo Milano nasce da un progetto italiano molto importante, dove precedentemente si trovava lo stabilimento Saiwa. Il Gruppo Lonati ha acquisito il terreno per realizzare Scalo Milano Outlet & More, proprio a ridosso della città di Milano. Nasce nell’ambito retail alla fine del 2016 con un posizionamento ibrido, design center and shopping mall. Nel 2018, dopo un cambiamento di management, la proprietà pensa di trasformare Scalo Milano unicamente in outlet con i vantaggi tipici di questo format e, dunque, proponendo prezzi scontati tutto l’anno. L’essere poco distanie dai centri abitati, da un certo punto di vista può essere un’opportunità e dall’altra una sfida molto importante, ad oggi sicuramente con riscontri molto positivi. Scalo Milano offre una formula diversa perché propone un servizio diversificato grazie alla presenza di aree dove mangiare, da un menu etnico ad una cucina più casalinga, ed aree fashion e di design. Il centro rispecchia dunque i gusti del milanese, a cui piace vestirsi con stile, arredare casa con oggetti di design iconici e mangiare bene. L’intrattenimento Scalo Milano è anche molto importante, grazie alla possibilità di organizzare eventi come concerti, eventi per famiglie, serate jazz e meeting aziendali”. Con 150 negozi tra fashion e design e una food court per soddisfare tutti i palati, Scalo Milano è un luogo creato per un’esperienza d’acquisto dinamico e contemporaneo che ama la fusione tra occasioni imperdibili e nuove proposte. La prossimità logistica è un altro aspetto centrale di Scalo Milano, garantita dalla vicinanza a Milano, 15 minuti dal centro e nella prima cerchia periferica, con accessibilità attraverso car sharing, shuttle bus gratuito, e facilità di parcheggio per chi viene in auto.

Scalo Milano HUB: lo Spazio polifunzionale per gli eventi

L’hub è un plus della nostra struttura che ci contraddistingue particolarmente. “È una location in una location”. La sua trasversalità gli permette di assumere vari utilizzi, ospitando ogni tipologia di networking: sala eventi per meeting aziendali, temporary shop (molto utile in questo periodo), cene stellate, spettacoli teatrali, esposizioni di ogni genere. Dunque, la versatilità dell’hub è anche quella di non essere chiuso al pubblico, grazie alla digitalizzazione che ci permette di mostrare esternamente quello che avviene internamente. Ad esempio, un evento organizzato da un’azienda all’interno dell’hub può essere un momento per sponsorizzare l’azienda stessa, mostrando esternamente la sua presenza al passaggio dei visitatori. Grazie a delle vetrate è possibile mostrare l’interno; inoltre, è presente uno schermo a led di ampie dimensioni che permette di mostrare ciò che un cliente più desidera proiettare, in alta definizione, sulla platea di persone che visitano il centro di Scalo Milano. In questo modo un brand può rafforzare la propria immagine o farsi conoscere, mostrare la propria presenza anche se l’evento è B2B. Infatti, nel caso di un temporary shop, grazie alla comunicazione esterna del megaschermo a led, si può diffondere il proprio brand, coinvolgendo tutti i visitatori del centro, per il periodo di permanenza e, contemporaneamente, venderne i prodotti o servizi. Ospitare eventi in una logica meet and shop è un punto cardine ed esclusivo di Scalo Milano, infatti, dopo aver partecipato ad un evento all’hub si può approfittare delle opportunità di shopping a prezzi agevolati tipici degli outlet. Concetto applicabile anche per una eventuale pausa pranzo, durante un evento aziendale, in questo modo ogni ospite è libero di consumare un pasto in uno dei tanti ristoranti presenti a Scalo Milano. Se si analizza il benchmark delle sale meeting nel capoluogo Lombardo, la struttura di Scalo Milano è tecnologicamente avanzata e digitalizzata con regia audio e video e schermi led, tutto fornito di default. Inoltre, organizzando un evento all’interno dell’Hub, si gode del vantaggio di un evento privato e privatizzato. Nelle nostre offerte per gli eventi aziendali c’è sempre il concetto dell’esclusività che è ciò che i nostri clienti richiedono con maggiore frequenza”.

Come vi siete organizzati per l’emergenza Covid-19?

Nel periodo pre-Covid-19, avevamo una richiesta di eventi molto elevata, poi, purtroppo il Covid-19 ci ha obbligato a sospendere le attività. Nonostante ciò, riceviamo comunque delle richieste di eventi che però al momento siamo costretti a declinare a causa delle disposizioni governative attualmente in vigore. È sicuramente un ottimo segnale perchè dimostra che le persone hanno necessità e voglia di incontrarsi fisicamente, anche a fronte di un ambiente digitale ed innovativo che ha ridotto le distanze. Il mix tra digital e fisico è ancora un binomio vincente. Nel post-Covid ci saranno tutte le accortezze del caso che abbiamo già implementato per l’accesso al centro. Nei weekend si accede con le applicazioni salta fila, per evitare assembramenti e dando, così, la possibilità di prenotare la visita. Ovviamente, è presente la consueta sicurezza con tutti i controlli previsti come la misurazione della temperatura con i termoscanner, ed abbiamo integrato anche i tornelli per maggior sicurezza, al fine di avere un’esperienza in sicurezza a 360° anche per l’HUB. Dunque, per la fase Post-Covid-19, cerchiamo di riportare il tutto al “new normal”, ma prendendo atto che le dinamiche sono cambiate e la percezione delle persone nei confronti di una shopping experience è mutata, e noi cambieremo per essere in linea con i tempi”.