Sanificazione anti-Covid-19

Come ripartire, tutelati!

Dopo mesi di lockdown, l’Italia, gli italiani e tutte le imprese si preparano alla ripresa e alla riapertura che è partita a scaglioni, dal 4 maggio. Per questa ragione, le aziende, gli imprenditori e tutti i dipendenti devono essere preparati a tornare al lavoro, in totale sicurezza e con le giuste misure per prevenire rischi di contagio. Sarà obbligatorio rispettare le direttive di sanificazione e di prevenzione, imposte dal governo, per evitare multe e chiusure forzate della sede di lavoro, adottando le giuste misure come: sistemi di protezione individuali (mascherine, guanti in plastica, gel igienizzante per le mani), segnaletica per uffici e locali commerciali e sanificazione degli ambienti di lavoro.

Sono, inoltre, presenti e usufruibili, dai datori di lavoro, bonus ed agevolazioni per l’acquisto di mascherine, gel igienizzante e per la sanificazione degli ambienti di lavoro

Qui troverai tutte le informazioni che ti servono per essere pronto a ripartire, tutelato il più possibile.

Fase 2 cosa prevede

Dopo mesi di smart working e chiusura totale per la maggior parte delle attività lavorative, grazie alle misure adottate e ad un progressivo calo di contagiati, si sta riprendendo. La riapertura delle imprese e delle attività commerciali è iniziata a scaglioni, dal 4 maggio, e dovrebbe completarsi, sperabilmente, intorno ai primi di giugno. È, quindi, importante prendere le dovute precauzioni poiché tutte le aziende, i locali commerciali, fabbriche e officine hanno obblighi sanitari da rispettare per non incorrere in pesanti multe, chiusure forzate, ma, in particolare, un nuovo aumento di contagi. Sarà, dunque, importante contenere il contagio, favorendo la distanza fisica e di sicurezza e proteggere i propri lavoratori con gli strumenti di protezione adatti e sanificando gli ambienti. Il governo, tramite vari decreti, ha varato misure concrete per aiutare le aziende a sopperire alle difficoltà del momento, con il credito d’imposta, e nel sito toppartners.it si trovano più soluzioni nella fornitura di mascherina e nella sanificazione degli spazi di lavoro.

Le tappe della riapertura

Dal 27 di aprile hanno potuto riaprire tutte le attività legate alla manifattura, all’export ed i cantieri su dissesto, carceri e edilizia residenziale pubblica. Il 4 maggio hanno riaperto aziende e imprese nel comparto manifatturiero e le attività di commercio all’ingrosso collegate. Riaprono i cantieri edili, i parchi pubblici e, inoltre, sarà consentita ai ristoranti e bar, l’asporto da parte del consumatore. Il 18 maggio, hanno riaperto tutte le attività di commercio al dettaglio, insieme ai musei, mostre e biblioteche. Sono numerose, quindi, le categorie ed i settori aziendali e commerciali che stanno riaprendo; questi dovranno rispettare gli obblighi normativi del governo, adottando le giuste misure preventive per la protezione individuale e collettiva e per la sanificazione degli ambienti di lavoro. Tramite il Dl Rilancio, è previsto un nuovo credito d’imposta che riconosce lo Stato per coloro che acquisteranno dispositivi di protezione anti Covid-19, e sarà pari al 60% delle spese ammissibili, coprendo le spese per l’adeguamento degli ambienti di lavoro per la riapertura in sicurezza delle attività economiche. Questo bonus può essere richiesto da tutti i soggetti che esercitano attività d’impresa, di professione e di arte.

Dispositivi di protezione individuali

Esistono numerosi dispositivi di protezione e protezione utilizzabili o installabili nelle aziende, nei locali commerciali, nei bar, nei ristoranti, nei supermercati.

I DPI (dispositivi di protezione individuali) sono i prodotti maggiormente indicati per la protezione del singolo individuo e sono, essenzialmente, le mascherine protettive, i guanti in plastica ed il gel igienizzante. Per le mascherine è importante fare un discorso a parte. Ne esistono differenti tipologie in commercio; le più note sono tre: le mascherine chirurgiche che sono le più semplici e pratiche, nonché ottime per la propria protezione personale del rischio contagio, per le quali il governo ha imposto un prezzo politico: non potranno costare oltre i 50 centesimi cadauna. Più complesse e maggiormente sicure sono le mascherine FFP2 e FFP3. Queste dispongono di una valvola particolare che consente il riciclo dell’aria tra l’interno e l’esterno della mascherina, consentendovi di poterle tenere più a lungo, senza avere problemi nella respirazione. Inoltre, molte aziende stanno fornendo un pratico kit di protezione, o “back to work”, con un set di questi tre essenziali prodotti per tornare in ufficio, maggiormente tutelati. Molto interessanti sono anche le mascherine personalizzabili, possono essere personalizzate con il logo aziendale o una immagine a scelta. Un tocco di leggerezza e unicità in più, per sdrammatizzare e rafforzare la brand identity aziendale.

Fra i DPC invece nei luoghi di lavoro con molto personale o dove si è spesso a contatto con clienti o fornitori esterni (uffici, aziende, officine, fabbriche, supermercati,  bar, ristoranti, agenzie…) sono essenziali nei casi i termometri, le termocamere e i termoscanner perfetti per monitorare la temperatura corporea e l’uso della mascherina degli individui che hanno accesso agli spazi di lavoro. La segnaletica, come cartelli, adesivi per la pavimentazione, e segnali, è fondamentale per raccomandare e ricordare le giuste norme da seguire negli spazi di lavoro come: il rispetto della distanza di sicurezza e l’uso della mascherina. I divisori in plexiglass per separare, in particolare nel caso di commercianti al dettaglio, bar e supermercati, i venditori ed il personale che lavorare a stretto contatto con la clientela. Infine, sono molto importanti le piantane provviste di gel igienizzante, utilizzabili all’ingresso delle aziende, bar, supermercati e tutti i locali di commercio al dettaglio..

Sarà un mondo un po’ diverso contrassegnato da maggior impegno e solidarietà da parte di tutti per il bene comune, ma con questi strumenti e i consigli giusti, sarà più facile attrezzarsi.

Consulta il sito dove troverai proprio tutto quello che ti serve per ripartire, in sicurezza.