Grand Vintage: il market di mobili antichi anche per imprese

grand vintage homepage

Intervista a Olivier Cater, fondatore e amministratore di Grand Vintage (GrandVintage.com) il primo market place di opere d’arte e mobili antichi e vintage d’Italia.

1) Chi è Grand Vintage, di cosa si occupa e quale è la sua mission aziendale?

GrandVintage.com è il primo market place italiano di articoli di decorazione e mobili antichi e vintage. Sono 395 i “venditori”, quando dico “venditori” intendo negozianti di opere d’arte, di articoli vintage, antiquari, collezionisti, galleristi ecc… che pubblicano oggi i loro oggetti su Grand Vintage per venderli. L’offerta è attualmente composta di più di 8.000 articoli per un ammontare di 6,5 milioni di euro.

Chi compra è il pubblico a cui garantiamo la sicurezza dei pagamenti, la consegna e l’assicurazione del trasporto oltre al rispetto della legge dell’e-commerce che gli permette di restituire l’oggetto e di essere rimborsati in caso di ripensamento.

La “Mission” di Grand Vintage è quindi mettere a disposizione del pubblico un’ampia offerta di opere d’arte e mobili originali, unici e autentici a partire da 100 euro e con un servizio di altissimo livello.

2) Arredamento vintage e ed economia circolare. Come il riutilizzo aiuta il pianeta?

Il fatto di acquistare articoli di seconda mano su Grand Vintage è il modo migliore per attivare l’economia circolare, piuttosto che correre dai soliti Ikea, Maison du Monde oppure Mondo Convenienza, non pensa? Non siamo più nell’era della produzione folle come 50 anni fa quando tante cose dovevano essere prodotte per una popolazione in costante crescita, invece, siamo invasi da articoli che chiedono solo di essere utilizzati diversamente, restaurati oppure semplicemente apprezzati come testimoni di un’altra epoca. Parlavo di Ikea: lo sapete che alcuni dei primi pezzi prodotti da Ikea vengono ricercati da collezionisti e pagati a prezzi sorprendenti ben superiori al nuovo?

Acquistare articoli di seconda mano su Grand Vintage è il modo migliore per attivare l’economia circolare

3) Grand Vintage si rivolge solo al mercato Italiano?

Oh no, abbiamo subito voluto pubblicare il sito anche in Inglese e in Francese per permettere agli stranieri di navigarci. E’ stata una mossa giusta in quanto senza fare nessuna promozione sui social network in lingua straniera, il 25% di quello che vendiamo parte all’estero: ultimamente, abbiamo venduto una Console Singer anni ’50 ad un negozio di moda della New Orleans, proprio durante l’uragano che ha distrutto tutta la Louisiana, pensavamo no sarebbe mai arrivata. Abbiamo anche venduto delle sedie Cine Lux anni ’40 al Cinecittà di Mosca, nonostante il blocco delle importazioni dall’Europa contro Putin in seguito alla sua invasione della Crimea. La vendita di un tavolino di cristallo al capo d’orchestra di Ginevra è stata più semplice. Oggi partono un divano dell’800 e un tavolino anni ’30 per Copenhagen… Non sempre dormiamo tranquilli, invece ci rilassiamo quando riceviamo il documento di trasporto firmato senza indicazione di danno…

4) Per un imprenditore qual è il valore di avere dei pezzi vintage in ufficio?

Ci siamo rivolti più volte al cliente di Grand Vintage, nei social o sulle newsletter dicendogli: “tu sei unico, il tuo interno deve riflettere la tua personalità”. Tutti abbiamo voglia di distinguersi ed esprimere la propria personalità con una decorazione che parla di noi. Per il manager, ne va della sua immagine ma anche il piccolo imprenditore, l’agente di commercio, l’impiegata, ha piacere a personalizzare il suo spazio in azienda oppure a casa da cui lavora sempre di più. Abbiamo tanti avvocati, medici e notai tra i clienti di GrandVintage.com che comprano dipinti e mobili di stile per il loro studio. Altri comprano librerie o scrivanie scandinave di piccole dimensioni per poter lavorare da casa creandosi un angolo “studio”. 

Tutti abbiamo voglia di distinguersi ed esprimere la propria personalità con una decorazione che parla di noi.

5) 3 Consigli per abbinare pezzi vintage e arredamento moderno negli uffici aziendali.

Oh, che domanda! Credo che una giornata lavorativa è lunga e impegnativa, pertanto chi ne ha la possibilità deve circondarsi di cose piacevoli e gradite seguendo i suoi gusti. Su GrandVintage.com, tutti i gusti possono trovare una risposta con tanti stili diversi: l’Art Décò, il modernariato, l’industriale, il vintage, l’antico…

Grazie per la pertinenza delle domande e speriamo di ritrovarvi presto su GrandVintage.com.

Se ti è piaciuto l'articolo e vuoi condividerlo su i tuoi social clicca sulle icone in basso: