Agenda 2030 obiettivi: 17 punti per lo sviluppo sostenibile

Agenda 2030 obiettivi: 17 punti per lo sviluppo sostenibile

Agenda 2030 obiettivi: L’ONU ha delineato 17 macro-aree per incrementare il benessere generale dei cittadini di tutto il mondo. Queste servono per fare fronte comune alle grandi sfide dell’umanità.

Continua a leggere per conoscere meglio la Agenda 2030 e come, attraverso il welfare, le aziende possono contribuire alla salvaguardia del pianeta.

Agenda 2030 obiettivi: cos’è

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è il documento che attesta l’impegno e gli obiettivi della comunità internazionale per contrastare il cambiamento climatico, la povertà, disagio sociale, discriminazioni, crisi sanitarie ecc.

Con questo atto quindi viene definita una strategia comune dai 193 paesi facenti parte dell’ONU. Tale strategia si compone di ben 17 obiettivi, chiamati anche Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile o, in inglese Development Goals (SDGs). Ricordiamo che i paesi firmatari hanno fino al 2030 per raggiungere i suddetti obiettivi.

Da notare sempre che questi 17 obiettivi possono essere integrati nel flusso aziendale attraverso misure di welfare aziendale e scelte sostenibili.

Agenda 2030 obiettivi nel dettaglio

Vediamo adesso i 17 obiettivi proposti dall’ONU e sottoscritti da tutti gli stati membri:

Agenda 2030 obiettivi

1. Agenda 2030: Povertà

Nonostante gli indici di povertà si siano ridotti, il disagio sociale è ancora un problema. In questo senso si propone una crescita economica sostenibile e mirata all’uguaglianza.

Agenda 2030 obiettivi

2.Agenda 2030: Fame nel mondo

Modificare le proprie abitudini alimentari e il modo con cui produciamo il cibo per ridurre e sconfiggere la fame nel mondo. Essere più attenti come consumatori e come produttori è cruciale.

Agenda 2030 obiettivi

3.Agenda 2030: Salute

La necessità è di garantire uno stile di vita sano e il benessere di tutti. In questo senso si parla di distribuzione indiscriminata di vaccini, medicine e materiali sanitari oltre che ad una prevenzione mirata per certe malattie.

Agenda 2030 obiettivi

4.Agenda 2030: Istruzione e formazione

La necessità è di garantire indiscriminatamente l’accesso ad una istruzione di qualità senza costi. Fornire un’educazione completa a tutti migliorerebbe la qualità media della vita.

Agenda 2030 obiettivi

5.Agenda 2030: Parità di genere

Molti sono i diritti conquistati ancora di più quelli da conquistare. La parità di genere è fondamentale per uno sviluppo sostenibile dell’umanità. Gli stati e i privati devono garantire alle donne e alle ragazze parità di diritti.

Agenda 2030 obiettivi

6.Agenda 2030: Acqua potabile e pulita

Rendere l’acqua potabile accessibile è un diritto di tutti. Servono misure che implementino servizi igienico-sanitari adeguati e che creino infrastrutture per il trasporto di acqua pulita.

Agenda 2030 obiettivi

7.Agenda 2030: Energia rinnovabile

Il settore energetico è tra i più inquinanti al mondo, serve un cambiamento radicale verso l’utilizzo di energie sostenibili e rinnovabili. Privilegiare il solare o l’eolico sarebbe sicuramente un modo per ridurre la carbon foot print di molti stati.

Agenda 2030 obiettivi

8.Agenda 2030: Lavoro di qualità

Riorganizzare le politiche economiche e sociali per creare più lavoro dignitoso e di qualità. Infatti non basta crearlo ma serve che rispetti la dignità delle persone.

Agenda 2030 obiettivi

9.Agenda 2030: Innovazione tecnologica

Investire sulle infrastrutture, sui trasporti e sulle tecnologie per innovare i processi di comunicazione. Realizzare uno sviluppo sostenibile parte dalla conoscenza e dall’informazione di tutti.

Agenda 2030 obiettivi

10.Agenda 2030: uguaglianza

Questo significa migliorare la vita di tutti, dai paesi meno sviluppati ai più sviluppati. Livellare la qualità della vita e ridurre le disuguaglianze.

Agenda 2030 obiettivi

11.Agenda 2030: spazi comuni sostenibili

Le città sono luoghi dove ci sono molte opportunità lavorative e di prosperità ma allo stesso tempo possono essere fonte di inquinamento e quindi danneggiare l’ecosistema. Bisogna quindi lavorare insieme per rendere gli spazi comuni più sostenibili.

Agenda 2030 obiettivi

12.Agenda 2030: Produzione sostenibile

Consumare e produrre in modo eco-friendly. Fare di più con meno è ciò che gli stati si impegnano a fare con la realizzazione di questo punto.

Agenda 2030 obiettivi

13.Agenda 2030: Ridurre l’impatto sull’ambiente

Ridurre l’impatto ambientale per contrastare le conseguenze drammatiche del cambiamento climatico. Ogni stato deve assolutamente cercare di definire piani per salvaguardare gli ecosistemi.

Agenda 2030 obiettivi

14.Agenda 2030: proteggere i mari

Proteggere i mari e tutte le creature marine è cruciale per la salvaguardia del pianeta. In generale bisogna che vengano prese misure per far rimanere le acque dolci e salate pulite e salubri

Agenda 2030 obiettivi

15.Agenda 2030: proteggere la terra

Proteggere le foreste e gli habitat naturali sulla terra. Tali spazi sono fondamentali per l’assorbimento della CO2 e per il contrasto al cambiamento climatico.

Agenda 2030 obiettivi

16.Agenda 2030: pace nel mondo

Con questo obiettivo si vorrebbe sostenere e promuovere la pace, istituzioni forti che possano mantenerla e infine l’accesso universale e indiscriminato alla giustizia.

Agenda 2030 obiettivi

17.Agenda 2030: partnership

Per raggiungere tutti gli obiettivi e salvaguardare il pianeta, servono risorse e fondi ingenti. L’aiuto di tutti è necessario e ogni settore sia privato che pubblico deve dare il proprio contributo.

Agenda 2030 obiettivi: cosa possono fare le aziende

Le aziende, al pari dei cittadini e del settore pubblico, devono necessariamente implementare modifiche ai loro comportamenti e processi aziendali. Serve infatti impegno comune per far fronte alle difficoltà con cui il pianeta e l’umanità devono scontrarsi.

Una delle opzioni che si presentano al settore delle aziende è implementare soluzioni green attraverso il welfare aziendale. Troviamo infatti sempre più spesso piani di welfare con opzioni sostenibili che le aziende e i possessori di P.IVA possono attivare per aumentare il benessere sia dei lavoratori che del pianeta.

Queste azioni green integrate nel welfare aziendale inoltre portano un ritorno di immagine positivo per l’azienda, sono soluzioni 100% deducibili e defiscalizzate e infine contrasteranno il cambiamento climatico.

Agenda 2030 obiettivi: opzioni sostenibili per il welfare

Alcuni dei fornitori di welfare aziendale sostenibile sono:

  1. Happily srl: provider di welfare aziendale con un percorso specifico per la sostenibilità in azienda.
  2. Foorban Fridge: servizio di ristorazione nuovo e innovativo che propone pasti sani e sostenibili per una pausa pranzo in ufficio gustosa.
  3. Promoline: azienda attiva da quarant’anni nel mondo dei promozionali che da poco ha introdotto dei gadget ecosostenibili.
Articoli recenti:

Non hai trovato ciò che cercavi? sei interessato a un prodotto o servizio per la tua impresa? Top Partners offre un servizio gratuito di consulenza per rispondere alle tue esigenze e farti risparmiare.

Compila il form per maggiori info.

Seguici sui social:

A cosa serve Top Partners:

Se ti è piaciuto l'articolo e vuoi condividerlo su i tuoi social clicca sulle icone in basso:
Desideri ricevere maggiori informazioni?

Richiedi una consulenza personalizzata per la tua azienda. Compila il form per essere contattato da un nostro consulente qualificato, ricevere consigli e un’analisi precisa in base ai bisogni della tua azienda.

Vuoi maggiori informazioni?

Scopri le nuove offerte e le tante opportunità di risparmio per la tua impresa.

Per maggiori info compila il form